Nella bozza del 730 precompilato e nelle relative istruzioni emergono alcune novità. Ecco le principali.

Credito d’imposta anticipo pensionistico (APE)

E’ possibile usare il credito d’imposta per coloro che si sono avvalsi nel 2018 dell’anticipo Pensionistico (APE).Tale credito non concorre alla formazione del reddito ai fini delle imposte e viene riconosciuto dall’INPS

Bonus casa

Oltre alla detrazioni per ristrutturazione e riqualificazione e i bonus mobili il nuovo 730 prevede:

  • detrazione del 19% relative a premi assicurativi per polizze relative a eventi calamitosi per immobili ad uso abitativo
  • detrazioni del 35% con limite massimo di 5.000 euro per interventi di sistemazione del verde (bonus verde)
  • detrazioni 80% per interventi su edifici condominiali in zone sismiche e dell’85% se si passa in due classi di richio inferiore

Detrazione per studenti affetti da disturbi specifici dell’apprendimento(DSA)

  • In questo caso è prevista una detrazione del 19% per le spese sostenute per l’acquisto di strumenti tecnici ed informatici nonché per l’uso di strumenti che favoriscano la comunicazione e l’apprendimento delle lingue straniere. La detrazione spetta fino al compimento della scuola secondaria di secondo grado, sia ai minori che ai maggiorenni ai quali siano stati diagnosticati tali disturbi

Abbonamenti trasporto pubblico

  • Detrazione del 19% per un massimo di 250 euro, che spetta anche per i famigliari fiscalmente a carico, in caso di abbonamento al trasporto pubblico

Detrazioni per erogazioni solidali

  • Aumentano al 30% le detrazioni per onlus e promozione sociale e del 35% per organizzazioni del volontariato.
Condividi su:
446 View