Anche se è precompilato, il 730 non è facile come dicono e potrebbe contenere dati incompleti o inesatti. Se non si hanno competenze specifiche o non si è aggiornati sulle novità fiscali, si rischia quindi di incorrere in errori e nelle relative sanzione.

Affidando al CAAF il compito delle verifiche e l’onere delle responsabilità, compreso il pagamento delle sanzioni per errori, potrai essere più tranquillo e sicuro del risultato.

Ecco alcuni punti critici segnalati da “Il Sole 24 Ore” del 4 Aprile 2016

 

precompilata-punti-critici

Condividi su:
1425 View